Noleggio auto senza carta di credito: come fare e dove è possibile

Come funziona il noleggio auto senza carte di credito: una guida alle alternative principali e alla loro fruizione

noleggio auto senza carta di credito
5 Febbraio 2024

Roberto Rossi - Autore

Un tempo non troppo remoto l’operazione di noleggio auto doveva necessariamente avvenire attraverso la disponibilità di una carta di credito intestata al titolare del veicolo.

Tuttavia, rispetto all’epoca in cui la carta di credito costituiva un elemento essenziale, oggi è fortunatamente possibile noleggiare auto senza carta di credito ricorrendo ad alcuni autonoleggi che hanno finalmente aperto le porte a questa possibilità, e nei quali è possibile utilizzare strumenti alternativi come le carte di debito e le carte prepagate. O, in alcuni casi, i bonifici bancari e addirittura i contanti.

Ma come funziona?

Come funziona il noleggio auto senza carta di credito

Andiamo con ordine e, a tal fine, cerchiamo innanzitutto di capire come funziona il noleggio auto senza carte di credito.

La prima cosa che dobbiamo chiarire è che anche se non vi è più l’espressa richiesta di una carta di credito, il più delle volte gli autonoleggi richiedono pur sempre uno strumento alternativo di pagamento appartenente alla stessa categoria.

Noleggio Auto

Dunque, contrariamente al passato, oggi la carta di credito è sempre meno utilizzata poiché ci si accontenta di una carta di pagamento sostitutiva, come quella di debito o quella prepagata.

I vantaggi derivanti dall’uso di una carta di debito o prepagata, in luogo della carta di credito, sono principalmente due:

  1. non tutti coloro che vogliono noleggiare un’auto hanno una carta di credito. Questo strumento viene infatti emesso dalla banca solo dietro una positiva istruttoria di credito, esattamente come se si stesse domandando un prestito. Si tratta pertanto di uno strumento la cui richiesta e il cui ottenimento costituiscono processi un po’ più complessi rispetto alla concessione di uno strumento di pagamento che per l’istituto non rappresenta alcun rischio di credito
  2. molte persone non vogliono comunicare i numeri della propria carta di credito, preferendo invece farlo con una carta di debito o prepagata che possa esporre a minori rischi in caso di utilizzo fraudolento.

Auto a noleggio, cosa succede dopo aver comunicato i numeri della carta di credito

Ciò premesso, quello che avviene una volta comunicato il numero della propria carta di debito o prepagata all’autonoleggio è ben noto:

  1. sulla tessera sarà addebitato il deposito cauzionale, il cui importo dipenderà – come vedremo tra qualche riga – dal tipo di veicolo noleggiato e dalle politiche della società di noleggio auto
  2. il deposito cauzionale sarà restituito mediante bonifico bancario e, proprio per questo motivo, il cliente dell’autonoleggio dovrà fornire il proprio codice IBAN al noleggiatore.

Di qui, la prima grande differenza tra l’uso di una carta di credito e quella di debito o prepagata. Solamente in quest’ultimo caso abbiamo infatti un vero e proprio addebito del deposito cauzionale, e la conseguente restituzione successiva. Nel caso di carta di credito, invece, avremo una semplice autorizzazione all’addebito, ma senza che vi sia un effettivo pagamento.

Noleggiare un’auto senza carta di credito con bonifico bancario o contanti

Ma è possibile noleggiare un’auto senza carta di credito grazie a un bonifico bancario o ai contanti?

Sebbene non si tratti certamente della modalità più pratica e consigliata, la risposta è positiva, soprattutto nel primo caso.

Può infatti capitare che l’utente del servizio di autonoleggio non abbia o non voglia fornire i dati della propria carta di pagamento. In questo caso può concordare con la compagnia di noleggio la possibilità di effettuare un bonifico bancario per un importo pari al deposito cauzionale, che verrà restituito al termine del periodo di noleggio.

Il discorso è invece un po’ più complicato per quanto concerne il noleggio auto con contanti. Fermo restando che sconsigliamo questo tipo di procedura, e che i contanti non vengono accettati quasi mai – soprattutto dalle compagnie di noleggio più importanti, tale soluzione incontra numerosi limiti e problematiche.

Noleggio

Di fatti, anche nel caso in cui l’autonoleggio decidesse di accettare i contanti, di norma tale opportunità viene riservata al solo saldo finale, e non certo per il deposito cauzionale.

Inoltre, bisogna pur sempre ricordare che la legge prescrive l’utilizzo di un sistema di pagamento tracciabile oltre alcune predeterminate soglie che, ad oggi, sono pari a 1.999 euro fino al 31 dicembre 2021, e diventeranno 999,99 euro dal successivo 1 gennaio 2022.

Complessivamente, dunque, l’utilizzo di questo strumento è poco comodo e sicuro, e oramai sgradito a tutti i noleggiatori. Molto meglio procurarsi una carta prepagata e fruire di questo sistema più coerente con le finalità del noleggio auto.

Quali documenti servono per noleggiare un’auto senza carta di credito

Chiarito come funziona il noleggio auto senza carta di credito, possiamo fare un passo in avanti e cercare di comprendere quali siano i documenti che servono per compiere questa operazione.

Ebbene, così come d’altronde avviene con l’utilizzo della carta di credito, è di norma necessario che la tessera utilizzata per il ritiro del veicolo non sia anonima. Dovrebbe invece avere sulla serigrafia la stampa del nominativo del titolare. E, se ricorre e se queste sono le caratteristiche dello strumento, anche il suo codice IBAN.

Oltre a ciò, ricordiamo che il cliente dovrà presentare due documenti di riconoscimento in corso di validità, come la carta di identità e la patente.

Quale addebito per il noleggio auto senza carta di credito?

Come abbiamo già anticipato, l’importo addebitato per il noleggio auto senza carta di credito dipenderà principalmente dalla categoria di auto scelta e dal gruppo di appartenenza.

Di norma l’importo oscillerà tra i 200-300 euro per le auto di bassa e media categoria. Per le auto di lusso si può invece arrivare anche a 1.000-1.500 euro.

Dopo quanto tempo c’è la restituzione dell’importo addebitato sulla carta?

L’importo addebitato sulla carta di debito o prepagata in caso di noleggio auto senza carta di credito è generalmente reso dopo una settimana dalla fine del periodo di noleggio.

Quali sono i migliori noleggi auto senza carta di credito

Oggi giorno quasi tutti i principali noleggiatori di auto accetta la possibilità di prendere in affitto il veicolo anche senza carta di credito. Tra i vari, è questo il caso di Rent.it, che ammette anche la carta prepagata con IBAN. Oppure, di Rent4U, che accetta altresì delle PostePay.

Cosa serve per noleggiare auto senza carta di credito

Per noleggiare auto senza carta di credito bisogna fornire, agli operatori che concedono questo servizio, patente di guida in corso di validità, documento di identità o passaporto, carta di debito/prepagata che copra il costo del noleggio e del deposito cauzionale.

Quali compagnie offrono il noleggio auto senza carta di credito

Sono numerose le compagnie che offrono il noleggio auto senza carta di credito, come Avis, Budget, Dollar, Europcar, Hertz, Locauto, Maggiore e Sixt.

Come funziona il noleggio auto senza carta di credito

Per noleggiare auto senza carta di credito bisogna fornire, agli operatori che concedono questo servizio, i documenti sopra riassunti affinché si possa procedere con un addebito diretto sul conto corrente o sulla prepagata del costo costo del noleggio e del deposito cauzionale.

Lascia un commento