Honda CB1300 30° anniversario sarà l’ultima versione del modello?

Tra i modelli prossimi al pensionamento potrebbe esserci anche la Honda CB1300: una versione 30° anniversario sarà il canto del cigno?

2023 honda cb1300 young machine renders white red
1 Settembre 2022

Roberto Rossi - Autore

Considerato che i tempi stanno cambiando velocemente, anche in Honda, forse non stupisce che secondo il sito giapponese Young Machine, la CB1300, esclusiva del Giappone, potrebbe essere il prossimo modello ad essere eliminato dal catalogo, nel 2023.

Ricordiamo che Honda ha introdotto la CB1000 nel 1992 e che nel corso dei 30 anni di vita del modello, la modern-classic ha adottato le tecnologie più recenti. Nel 1998, il Team Red ribattezzò la piattaforma CB1300 grazie al nuovo volume di 1.284 cc del quattro cilindri in linea raffreddato a liquido, mentre nel 2003 la piattaforma ha ottenuto un motore ricostruito e un telaio a doppia culla.

Quindi, per soddisfare le più recenti norme sulle emissioni, nel 2021 gli ingegneri Honda hanno aggiornato il sistema di aspirazione e di scarico. Nel frattempo, hanno aggiunto un nuovo sistema di accelerazione fly-by-wire, sbloccando tre modalità di guida, il controllo della trazione e il cruise control.

Ebbene, nonostante gli sforzi ingegneristici le vendite sono crollate negli ultimi tempi, costringendo l’azienda a prendere in considerazione la possibilità di dismettere la CB1300. Se ciò dovesse accadere, Young Machine ha alcune richieste per l’edizione commemorativa di Honda, la 30° anniversario, tra cui il render che abbiamo mostrato in copertina di questo articolo.

Ricordiamo che qualche settimana fa Young Machine riferì che le quattro maggiori compagnie moto giapponesi potrebbero eliminare fino a 20 modelli nel prossimo anno. Se la CB1300 dovesse essere tra queste, i fan si augurano almeno lo faccia in grande stile…

Lascia un commento