Mercato moto in positivo ad agosto 2022

Dopo il forte calo di luglio il mercato delle moto torna con un segno positivo nel mese di agosto: ecco come è andata.

MercatoMoto
2 Settembre 2022

Roberto Rossi - Autore

Sul mercato moto italiano torna il segno positivo dopo il calo del 7% di luglio. Stando ai dati forniti da Confindustria ANCMA, infatti, le immatricolazioni di ciclomotori, scooter e moto hanno segnato ad agosto una crescita del 3,2%  rispetto allo stesso mese del 2021, andando così a ripristinare il segno più dopo un’alternanza di rallentamenti e stabilità.

Dopo un semestre conclusosi in calo, dunque, il mercato moto ad agosto può celebrare uno sviluppo di oltre tre punti percentuali che conduce a 16.126 veicoli venduti. A trainare il segmento sono le moto, con 6.864 veicoli immatricolati e un incremento del 13,4%, mentre non riescono a risalire la china gli scooter, che targano 7.948 mezzi con un calo del 5,17% sul 2021. Prosegue inoltre la crescita dei ciclomotori, che nel corso del mese di agosto targano 1.314 veicoli con un incremento del 10,8%.

Per quanto concerne i dati cumulati, il progressivo dei primi otto mesi dell’anno rimane negativo per il 2,4%, a 227.5425 veicoli. Calano in doppia cifra gli scooter (- 10,2%) a 107.021 targhe, mentre le moto crescono del 4,5% immettendo sul mercato 99.226 mezzi. La crescita più significativa nei primi otto mesi dell’anno è quella dei ciclomotori, che targano 15.622 unità con un aumento del 17,7%.

Passando infine al mercato elettrico, primo stop da gennaio ad oggi: la mancanza degli incentivi e gli effetti distorsivi di un’importante commessa dello scorso anno relativa al business dello scooter sharing conduce infatti i veicoli registrati a 597 unità, in calo del 25,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Rimane comunque nettamente positiva la crescita per i primi otto mesi del 2022, pari al 69,3% sul 2021 e 11.953 veicoli immessi sul mercato.     

Lascia un commento