Mash Motors presenta la X-Ride 650 Trail

Mash Motors ha lanciato la sua nuova X-Ride 650 Trail: ecco tutte le novità rispetto alla variante Classic del modello.

29 Settembre 2022

Roberto Rais - Autore

I francesi di Mash Motors hanno presentato una versione Trail della X-Ride 650 monocilindrica, chiamata Trail, che offre caratteristiche off-road insieme a uno stile retrò e a un costo contenuto.

Apparsa per la prima volta nel 2020, la X-Ride 650 Classic è stata la seconda incursione di Mash nel settore delle moto di grossa cilindrata dopo il modello Dirt Track 650. Come ci si può aspettare, il modello 650 Trail è alimentato dallo stesso monocilindrico da 647 cc raffreddato ad aria preso dalla Classic, producendo una potenza dichiarata di 40 CV a 6000 giri/min, erogata tramite un cambio a cinque marce. La differenza principale rispetto sta nelle ruote, che sfoggiano cerchi a raggi da 21” all’anteriore e 18” al posteriore, rispetto ai 17” del modello gemello.

Nonostante le ruote più grandi, il freno a disco anteriore passa da 320 mm a 280 mm, mentre il disco posteriore rimane di 240 mm. L’ABS impedisce i bloccaggi indesiderati e una pinza anteriore a quattro pistoncini fornisce la potenza di arresto. La sospensione annovera forcelle Fast Ace da 43 mm con regolazione in estensione e compressione e da un monoammortizzatore posteriore con regolazione remota.

Infine, sempre in termini di ciclistica, il telaio è una struttura tubolare in acciaio che nella parte posteriore presenta un forcellone in alluminio rinforzato con un leveraggio progressivo e uno scarico leggero che termina in un unico canale, rispetto alla configurazione doppia vista sulla Classic. Lo stile retrò rimane invece in gran parte invariato, con la livrea bianca, il motore oscurato e le ruote anodizzate in oro.

Il prezzo del modello è pari a circa 6.300 euro, al cambio attuale.

Lascia un commento