Officine Rossopuro trasforma la Moto Guzzi V85 TT in una scrambler

Una Moto Guzzi V85 TT è stata radicalmente trasformata, su richiesta di un cliente, in una scrambler leggera da Officine Rossopuro

11 Agosto 2022

Roberto Rais - Autore

Il custom shop Officine Rossopuro ha trasformato la Moto Guzzi V85 TT in una scrambler che non passa inosservata. Presentata nel 2019, la V85 si rivolgeva a un pubblico precedentemente poco servito all’interno della categoria delle moto adventure, dando priorità alla semplicità e al piacere di guida rispetto alle prestazioni.

Preferendo tuttavia l’uso quotidiano alle capacità turistiche, un cliente ha chiesto a Officine Rossopuro di evolvere la V85 TT in una scrambler leggera. Il costruttore ha dunque provveduto a eliminare i serbatoi di serie, producendo serbatoio e codone in alluminio partendo da un modello in polistirolo.

Quindi, Officine Rossopuro ha rivisto la forma incanalando la parte inferiore del serbatoio della benzina più in profondità nel telaio, per preservare il più possibile la capacità del carburante. Inoltre, ha mantenuto l’integrità del telaio a traliccio in acciaio, ma ha tagliato il sottotelaio per accorciare la coda della TT.

Il parafango anteriore abbreviato e alto, i fianchetti angolari e la ghiera del faro completano la svolta estetica, mentre la livrea verde/bianco/rossa è il giusto omaggio alla bandiera italiana.

Tra le altre modifiche, ricordiamo l’eliminazione della sella del passeggero e delle pedane, così come il cambio dell’ergonomia del pilota per ottenere uno stile più aggressivo. Una piastra antisdrucciolo, pneumatici Pirelli Scorpion Rally STR e sospensioni Bitubo aiutano la 850 ad affrontare le occasionali uscite in fuoristrada, mentre l’illuminazione a LED, lo scarico Mass e gli specchietti LSL incrementano il livello di sicurezza in strada.

Moto Guzzi V85 TT by Officine Rossopuro – Le foto

5 Immagini

Lascia un commento