Ducati DesertX opinioni e recensioni degli esperti

La Casa di Borgo Panigale ha lanciato un modello dedicato ai suoi clienti più avventurosi, che non temono i lunghi percorsi in offroad

%
Basato su valutazioni di esperti del settore
29 Giugno 2022

Roberto Rais - Autore

Le dune di un deserto, i sentieri di montagna, gli sterrati: quando la Ducati DesertX si allontana dall’asfalto si trova nel suo habitat naturale. La Casa di Borgo Panigale l’ha progettata per affrontare anche l’offroad più impegnativo. Senza tuttavia dimenticare la competenza stradale di Ducati.

Il cuore della DesertX è il motore a distribuzione desmodromica Testastretta 11° da 937 cc raffreddato a liquido. Questa unità eroga 110 CV di potenza a 9.250 giri e una coppia massima di 92 Nm a 6.500 giri. 

Della Ducati DesertX convince la sua anima veramente duplice, capace di soddisfare le aspettative sia su strada che in offroad. Qualche riserva invece sull’ergonomia, in particolare nella guida in piedi.

Ducati Desert X Design

Il design della Ducati Desert X è stato studiato per garantire la migliore aerodinamicità e ergonomia al motociclista. Il risultato è un design solido e moderno, pulito e basato sulle forme essenziali delle moto off road, con le superfici a contatto con il pilota che si fanno più ampie e raccordate, permettendo così un agevole movimento nelle varie direzioni senza perdere il consueto comfort.

Visivamente, il veicolo è strutturato in tre diversi elementi: il volume unico per il corpo centrale, la sella, e il parabrezza che integra il doppio faro DRL full led. Ogni riferimento stilistico è stato curato per rendere la moto più moderna, senza però disdegnare qualche richiamo agli spiriti dakariani.

Numerosi, peraltro, i dettagli che confermano l’attenzione dei progettisti nei confronti di questo modello. Ad esempio, il serbatoio dispone di un design asimmetrico, con tappo decentrato, mentre il comfort termico del pilota è accresciuto mediante la predisposizione di condotti d’aria fresca nascosti dietro alle protezioni laterali, mentre l’aria calda del radiatore viene scaricata sul fondo.

Ducati Desert X Motorizzazione

Desert X dispone dell’ultima versione del Testastretta 11° Desmo da 937 cc, alleggerito di 1,7 kg rispetto alla precedente generazione.

Ducati Desert X Ciclistica

Progettata per l’off-road, la Ducati Desert X monta una combinazione di ruota anteriore da 21” e posteriore da 18”, permettendo così di affrontare in modo più agevole ogni tipo di ostacolo e di superficie.

Generosa la luce a terra, pari a 250 mm, particolarmente favorevole nella guida fuori strada più spinta. Ampia la scelta di pneumatici, tubeless Pirelli Scorpion Rally STR, che combinano maggiore affidabilità e sicurezza in caso di foratura e una più facile riparazione.

Le sospensioni evidenziano la presenza di una forcella a steli rovesciati da 46 mm di diametro e 230 mm di escursione, regolabile in compressione, estensione e precarico. Sul posteriore c’è un mono ammortizzatore completamente regolabile, con soluzioni tipiche di componenti specialistici come il bladder, utilizzato al posto del setto per separare l’olio dall’azoto in pressione, aiutando così ad aumentare notevolmente la scorrevolezza della sospensione. Abbinato al forcellone in alluminio, permette una corsa della ruota posteriore di 220 mm.

L’impianto frenante è Brembo, con funzione di ABS Cornering. Il settaggio della potenza frenante è studiato per offrire potenza e modulabilità su ogni fronte.

Complessivamente, il telaio fuori strada è stato progettato e testato per resistere alle condizioni più impegnative, permettendo così al motociclista di affrontare qualsiasi tipo di scenario.

Ducati Desert X Tecnologia ed elettronica

La Desert X ha sei diversi Riding Mode, tra cui un Enduro e un Rally dedicati in modo ancora più specifico alla guida off road (gli altri Riding Mode sono i classici Sport, Touring, Urban, Wet). La dotazione elettronica è poi completata dai pacchetti di sistemi di assistenza allaguida, che comprendono Traction Control, Wheelie Control, Engine Brake Control, cornering ABS, Quickshifter Up&Down e Cruise Control, rendendo ancora più rilassante la guida nelle lunghe percorrenze.

L’impianto luci è full LED con doppio proiettore anteriore a due moduli poliellissoidali bi-funzione con Daytime Running Light, studiato per garantire la migliore visibilità in ogni condizione.

Infine, ricordiamo come la moto sia equipaggiata con un display TFT a colori da 5” ad alta risoluzione orientato verticalmente e posizionato per offrire la migliore visibilità anche nella guida in piedi. Il display è integrato con il Ducati Multimedia System che permette di connettere lo smartphone via Bluetooth e attivare la navigazione Turn by Turn ricevendo le indicazioni stradali direttamente sul cruscotto.

Ducati Desert X Prezzi

I prezzi della nuova Ducati Desert X partono da 16.290 euro f.c., inclusa IVA 22%.

Ducati Desert X Foto

10 Immagini

Ducati DesertX specifiche tecniche

  • Prezzo da:16.290 €
  • Altezza sella875 mm
  • Serbatoio21 Litri
  • Peso202 kg
  • Ultima versione2022

Ducati DesertX recensioni esperti

Una selezione delle principali valutazioni dalle più importanti testate mondiali del settore automotive.

Valutazione: 8 / 10

Ducati ha creato una moto in grado di soddisfare sia i motociclisti esperti che i principianti, oltre a portare le prestazioni della moto su strada a un livello tale da far arruffare le piume nel settore dei Rally Raid. Leggi recensione

Valutazione: 9 / 10

Il motore ha prestazioni sufficienti su strada, è amichevole a basse velocità sia su strada che fuoristrada ed è divertente senza complicazioni. Il telaio è utilizzabile, versatile e funziona sia su strada che fuoristrada, e solo i motociclisti fuoristrada estremi troveranno qualche limitazione. Leggi recensione

Valutazione: 9 / 10

La sorpresa arriva dalle sospensioni, che sono quasi morbide all'anteriore e al posteriore. All'inizio è sorprendente, ma perfettamente equilibrato. Leggi recensione

Valutazione: 10 / 10

Al momento non conosco un compromesso migliore tra una moto da strada e una moto da fuoristrada davvero ambiziosa. Particolarmente impressionante: la DesertX non dà mai la sensazione di essere un compromesso. Leggi recensione

Lascia un commento