Aston Martin acquista il capo aerodinamico della Mercedes per fine 2022

Aston Martin investe per rafforzare il proprio staff sportivo e ingaggia il capo aerodinamico della Mercedes per fine 2022.

Aston Martin
24 Novembre 2021

Raffaele Sarnataro - Autore

[delta-speaker]

Aston Martin porta avanti la sua campagna di rafforzamento per le prossime stagioni in Formula 1. Il team britannico ha scelto di rafforzare il proprio staff acquistando un elemento molto importante.

Si tratta dell’attuale responsabile dell’aerodinamica della Mercedes, Eric Blandin. Tuttavia, una figura di così alto profilo entrerà a far parte della scuderia dalla parte finale della stagione 2022.

Aston Martin e la voglia di crescere

Un portavoce del team ha confermato la notizia dell’arrivo di Blandin. “La data di inizio esatta del suo lavoro in Aston Martin non è ancora stata confermata. Il passaggio dal team Mercedes al nostro sarà amichevole”, si legge in una nota diramata dalla scuderia inglese, attualmente settimana nella classifica mondiale costruttori.

Prima di entrare a far parte della Mercedes, Eric Blandin ha lavorato come capo aerodinamico anche in Ferrari e Red Bull. Nello stesso tempo, Aston Martin accoglierà anche un altro uomo di spicco, ossia il direttore tecnico Dan Fallows. Quest’ultimo lavora attualmente per la scuderia austriaca di Helmut Marko, che non ha reso assolutamente facile l’operazione per il team inglese con livrea verde.

Fallows ha in corso un contratto in scadenza nel 2023 ed è stato messo in congedo di gardening, esattamente come accadrà per Blandin. Proprio per questa ragione, bisognerà attendere ancora un anno prima di veder iniziare una nuova collaborazione che potrebbe rivelarsi essenziale per la crescita della scuderia di Lawrence Stroll.

Lascia un commento