GP degli Stati Uniti: Max Verstappen vince davanti a Hamilton e Perez

Max Verstappen vince il GP degli Stati Uniti davanti a Lewis Hamilton e consolida la leadership nella classifica mondiale.

GP degli Stati Uniti
24 Ottobre 2021

Raffaele Sarnataro - Autore

[delta-speaker]

Max Verstappen si aggiudica il GP degli Stati Uniti e allunga su Lewis Hamilton, giunto secondo dietro di lui. Il pilota della Red Bull ha tenuto a bada la rimonta dell’inglese della Mercedes.

Sergio Perez, sull’altra Red Bull, centra il terzo gradino del podio davanti alla Ferrari di un solido Charles Leclerc e alla McLaren di Daniel Ricciardo. Sesto Bottas in rimonta, che nel finale ha bruciato l’altra Rossa di Sainz. In zona punti anche Norris, Tsunoda e Vettel.

Nella classifica iridata, l’olandese ha ora 12 punti di vantaggio sul britannico e costruisce un altro piccolo mattone per il suo sogno di vincere il titolo mondiale. Per quanto riguarda la classifica costruttori, la Mercedes ha 23 punti di vantaggio sulla Red Bull, mentre la Ferrari piomba a soli 3,5 punti di distacco dalla McLaren.

La gara

In partenza, il poleman Max Verstappen si fa bruciare da Lewis Hamilton, che passa al comando della gara dopo averlo accompagnato fuori pista. Dietro di loro, Sergio Perez mantiene la terza piazza davanti a Charles Leclerc, mentre Sainz viene superato da Ricciardo e attaccato anche da Norris, ma l’inglese gli resta dietro.

L’olandese cerca di restare attaccato a Lewis e il duello si infiamma fin da subito, guadagnando un vantaggio notevole rispetto alla concorrenza. I due restano a pochi decimi di distacco per buona parte del Gran Premio, mentre dietro Sainz non demorde su Ricciardo.

Nel corso dell’11° giro, Verstappen entra ai box per montare gomme hard. Tre giri dopo è il turno di Hamilton, che però commette la sosta troppo tardi e resta dietro al rivale di ben 6 secondi. L’undercut ha dunque riscosso successo, con il leader iridato che sembra sul punto di dominare.

Un po’ più dietro, inizia la rimonta dell’altra Mercedes di Valtteri Bottas, partito in nona posizione. Il finlandese supera Stroll e Tsunoda. Intanto, giro dopo giro, Hamilton mette in mostra la supremazia delle Frecce Nere con gomme dure e si avvicina a Verstappen. Da registrare, in precedenza, il ritiro di Pierre Gasly per un problema tecnico.

Nel corso della 30° tornata, Max Verstappen torna per la seconda volta ai box per montare un nuovo treno di gomme hard. La Ferrari sbaglia la seconda sosta di Carlos Sainz, dalla durata di 6 secondi, con lo spagnolo che perde terreno nello scontro con Daniel Ricciardo. Nel giro 37, Hamilton effettua la sua seconda sosta e torna dietro a Verstappen.

Lewis Hamilton costruisce una nuova rimonta su Max Verstappen, a suon di giri veloci. Le sue gomme dure sembrano comportarsi meglio di quelle dell’alfiere della Red Bull. Perez e Leclerc restano saldamente terzo e quarto, mentre Daniel Ricciardo viene di nuovo attaccato da Carlos Sainz, mantenendo però la quinta piazza. Sainz ora viene insidiato da Valtteri Bottas.

La battaglia tra Verstappen e Hamilton si fa sempre più aspra e il distacco tra i due si assottiglia fino a un secondo e mezzo. Nel frattempo, si ritirano entrambe le Alpine, prima Ocon e poi Alonso. Kimi Raikkonen si rende protagonista di un testacoda e perde il decimo posto e la zona punti, cedendoli all’Aston Martin di Sebastian Vettel.

Nel corso del penultimo giro, Hamilton si porta in zona DRS, a meno di un secondo da Verstappen. L’ultimo giro è davvero elettrizzante, ma Max Verstappen resta davanti e si aggiudica il GP degli Stati Uniti davanti alla Mercedes del britannico. Sul podio resta Sergio Perez, mentre nel finale Bottas si libera di Sainz e conquista il sesto posto.

GP degli Stati Uniti: ordine d’arrivo

POSPILOTANAZ.TEAMTEMPO
1Max VerstappenNEDRed Bull Racing56 Laps
2Lewis HamiltonGBRMercedes AMG Petronas Formula One Team+ 1.333s
3Sergio PerezMEXRed Bull Racing+ 42.223s
4Charles LeclercMONScuderia Ferrari Mission Winnow+ 52.246s
5Daniel RicciardoAUSMcLaren F1 Team+ 76.854s
6Valtteri BottasFINMercedes AMG Petronas Formula One Team+ 80.128s
7Carlos SainzESPScuderia Ferrari Mission Winnow+ 83.545s
8Lando NorrisGBRMcLaren F1 Team+ 84.395s
9Yuki TsunodaJPNScuderia AlphaTauri Honda+ 1 Lap
10Sebastian VettelGERAston Martin Cognizant Formula One Team+ 1 Lap
11Antonio GiovinazziITAAlfa Romeo Racing Orlen+ 1 Lap
12Lance StrollCANAston Martin Cognizant Formula One Team+ 1 Lap
13Kimi RaikkonenFINAlfa Romeo Racing Orlen+ 1 Lap
14George RussellGBRWilliams Racing+ 1 Lap
15Nicholas LatifiCANWilliams Racing+ 1 Lap
16Mick SchumacherGERUralkali Haas F1 Team+ 2 Laps
17Nikita MazepinRUSUralkali Haas F1 Team+ 2 Laps
DNFFernando AlonsoESPAlpine F1 TeamDNF
DNFEsteban OconFRAAlpine F1 TeamDNF
DNFPierre GaslyFRAScuderia AlphaTauri HondaDNF

Lascia un commento