ABT presenta RSQ8 Signature Edition, il Racing Utility Vehicle da 800 CV

Una nuova Audi modificata da ABT è pronta ad accendere la passione degli amanti del brand: ecco la nuova RSQ8 Signature Edition.

28 Aprile 2022

Roberto Rais - Autore

RS Q8 è il modello di punta della serie Q di Audi. Ebbene, con la nuova RSQ8 Signature Edition, rigorosamente limitata, ABT Sportsline ha ulteriormente rafforzato l’esclusività sportiva di questo modello senza però perdere di vista i punti di forza dell’azienda tedesca, trasformando il veicolo in un RUV, Racing Utility Vehicle.

Richiamando alla mente l’anno di fondazione di ABT, il 1896, il modello sarà realizzato in soli 96 esemplari, costruiti a mano, al ritmo di otto al mese.

Per quanto concerne le prestazioni, nella RSQ8 Signature Edition, il motore V8 biturbo produce ora ben 800 CV (589 kW), fornendo così una potenza aggiuntiva di 200 CV. In soli 3,2 secondi, inoltre, il Racing Utility Vehicle di ABT Sportsline scatta da 0 a 100 km/h – 0,6 secondi in meno della versione di serie. La velocità di punta è invece pari a 315 km/h.

Gli esterni

Come per la Johann Abt Signature Edition, troviamo anche in questo caso un ampio kit aerodinamico con un’estetica speciale e completamente diversa, che vanta labbro anteriore, lame anteriori, inserti della minigonna anteriore con la griglia della presa d’aria e flusso d’aria ottimizzato, griglia anteriore aggiuntiva, estensioni del parafango, calotte degli specchietti, attacchi delle strisce delle porte, set di pannelli posteriori, minigonne e spoiler posteriore rivisti per l’occasione. La ventilazione anteriore del passaruota e il labbro dello spoiler posteriore sono presentati in “carbon glossy black”.

Ancora, i cerchi forgiati di tutte le Signature Editions sono completamente unici nel design e non si trovano nella normale collezione del tuner. La ruota con la caratteristica scritta SE è ancora più grande rispetto a quanto abbiamo già visto sulla Johann Abt Signature Edition. Gli pneumatici misurano 295/35 R23.

Gli interni

All’interno della RSQ8 Signature Edition abbondano materiali come l’Alcantara e accenti che, in termini di individualità, vanno ben oltre lo standard di serie del modello RS o dei modelli R di ABT Sportsline.

Trovano pertanto spazio le elaborate cuciture a diamante sui sedili, lo schema di superficie “Signature Carbon Bold” ripreso anche sulla chiusura del volante o sui pannelli decorativi, il logo ABT in rilievo nei poggiatesta e la scritta RSQ8 Signature Edition ricamata nella zona delle spalle dei sedili.

Tra i dettagli che potrebbero essere maggiormente apprezzati dai collezionisti, infine, il fatto che nella console centrale sia presente un frammento del primo trofeo del vincitore di Johann Abt, che il nipote del fondatore vinse una volta sull’ippodromo di Kempten, la sua città natale. Per oltre 60 anni, la famiglia e l’azienda lo hanno custodito e ora tutti gli acquirenti di questo veicolo potranno averne un piccolo pezzo.

Audi RSQ8 Signature Edition – Le foto

  • 9
  • Immagini

    Lascia un commento