Bugatti dedica alla verniciatura delle sue auto più di 600 ore!

Il processo di verniciatura di Bugatti è lungo e complesso, e richiede più di 600 ore per ogni singolo veicolo.

BugattiVerniciatura
20 Marzo 2023

Roberto Rossi - Autore

Non è certo un segreto che Bugatti dedichi molto tempo alla realizzazione delle proprie vetture di lusso, ma forse pochi possono immaginare che ogni auto del brand richiede almeno 600 ore per creare e applicare la vernice. Merito (o colpa, a seconda di come la si voglia vedere) della necessità di predisporre e stendere ben otto strati di materiale.

1118970

Qualche esempio? Si pensi alla Chiron: ci vogliono nove mesi di tempo, dalla configurazione alla consegna, e più 1.800 parti assemblate da 20 esperti artigiani per arrivare al risultato finale. Per la sola verniciatura dell’auto è richiesto più di un mese di tempo che, in fin dei conti, è ben più di quanto impiegato dalle case automobilistiche di lusso minori per produrre 4 o 5 veicoli, dall’inizio alla fine.

1118968

Il processo inizia peraltro ben prima dell’applicazione della vernice, quando ogni pannello viene esaminato per garantire che non ci siano difetti che possano in seguito compromettere la finitura. Il marchio impiega un proprio metrologo (uno scienziato specializzato nella scienza delle misure), Gregoire Haller-Meyer, il cui unico compito è garantire che ogni pannello sia il più perfetto possibile.

1118966

Una volta che i pannelli hanno superato questo test, vengono sottoposti a un primo strato di primer e levigati fino a ottenere una superficie liscia e uniforme. Si procede poi ad applicare un secondo strato di primer e, quindi, la vernice trasparente. Quindi, si carteggia, si applica e si carteggia ancora, per tutte le volte rese necessarie dall’opera. Infine, dopo oltre 100 ore di lavoro, i pannelli vengono finalmente inviati alla verniciatura.

Quando la vernice è stata applicata, un team di persone analizza ogni pannello per assicurarsi che i colori siano esattamente gli stessi. In caso contrario, i pannelli vengono rispediti indietro per essere riverniciati, con un processo che può essere reso ancora più complicato dalla presenza dei colori personalizzati di molti veicoli, delle diverse caratteristiche di ogni auto e dell’impiego di materiali superficiali diversi come la fibra di carbonio a vista.

1119029

Il lavoro non può ritenersi concluso nemmeno una volta che l’auto è stata verniciata. Per quattro giorni, infatti, il veicolo viene lucidato fino a raggiungere la lucentezza desiderata. L’auto viene quindi esaminata per ore sotto le luci del tunnel luminoso dell’azienda, al tatto e alla vista, finché alla fine viene dato il via libera alle fasi successive di finalizzazione dell’auto.

Lascia un commento