Tutto le notizie di oggi da conoscere assolutamente se amate le auto

Tutte le news e le novità dall'universo dei motori alla portata di un click

Parcheggio auto
20 Marzo 2023

Redazione - Autore

Un lunedì nella media quella di oggi. Il futuro è in mano ai SUV e alle auto elettriche. Nulla di nuovo in questa corsa verso l’elettrificazione, che vede BMW tra i protagonisti assoluti. E se vi piacerebbe vedere una Classe G in formato compatto, abbiamo pane per i vostri denti.

Ma quanti nomi queste BMW?

Il portale americano CarBuzz segnala che BMW sta lavorando a diverse nuove auto elettriche e per questo motivo reinventerà l’intero schema di denominazione. Tale affermazione deriva dai numerosi marchi registrati presso l’Ufficio Marchi e Brevetti Tedesco scoperti dal sito statunitense.

BMW NOMI

BMW ha marchi registrati per numerosi nomi con i prefissi i, X e iX. Ad esempio, il produttore tedesco ha depositato le denominazioni iX750, X750 e i750. Allo stesso modo, ci sono “depositi” per i nomi iX130 e i120.

Il V12 abbandona le Rolls

rolls royce wraith black arrow front three quarter

La Rolls-Royce  Black Badge  Wraith Black Arrow è stata presentata come l’ultima coupé con motore V12 dell’azienda britannica, prima del suo passaggio all’alimentazione completamente elettrica. Limitata a sole 12 unità, che sono già state vendute a clienti di tutto il mondo, la Black Arrow porta avanti 10 anni di produzione Wraith. È stato descritto da Rolls-Royce come un “finale appropriato” per la coupé a due porte. 

E dopo la ID.2 si pensa già alla ID.1!

Come riporta il magazine britannico Autocar, Volkswagen ha confermato l’arrivo imminente della ID.1. Una city car con un prezzo sotto i 20mila euro. A dare conferma di ciò sono le parole del COO del marchio Thomas Schafer nel corso di una chiacchierata con i giornalisti della rivista d’Oltremanica.

L’auto, che sarà la più piccola EV nella gamma del marchio e potrebbe un giorno portare la targa Polo, sarà sviluppata in collaborazione con Skoda e quasi sicuramente sarà sviluppata sull’attuale piattaforma MEB a trazione anteriore. Solo pochi giorni fa Volkswagen ha portato al debutto la ID. 2all Concept.

Link&Co 08, ecco come è fatto

2024 Lynk Co 1

Lynk & Co ha deciso di pubblicare una manciata di foto del suo prossimo SUV di medie dimensioni 08 prima della sua presentazione completa, che dovrebbe avvenire il 25 marzo. Basata sulla piattaforma CMA sviluppata da Volvo, la 08 presenterà un propulsore ibrido plug-in e un design all’avanguardia.

In arrivo una Baby Classe G

Mercedes-Benz sta progettando un robusto “baby” SUV ispirato alla Classe G, per la sua nuova famiglia di modelli “Entry Luxury”: avrà opzioni elettriche e con motore a combustione. 

A differenza dell’EQG, che utilizzerà una versione rielaborata del telaio a longheroni dell’attuale Classe G, il SUV compatto nascerebbe sulla stessa piattaforma Mercedes Modular Architecture (MMA) dell’imminente Mercedes-Benz CLA. 

È ora di pensare in grande per Dacia

Dacia ha rafforzato i piani per un nuovo SUV di punta da posizionare sopra il popolare Duster, confermando che un modello basato sul concept Dacia Bigster del 2021 verrà lanciato nel 2025. Dacia afferma che il SUV è stato incaricato di portare “un tocco di freschezza” all’immagine del marchio, con l’aspetto duro del concept Bigster da evolvere con attenzione in una modalità di produzione.

Cambio di passo per Super e Kodiaq in quel di Skoda

In casa Skoda saranno le nuove generazioni di Superb e Kodiaq a tenere banco nel prossimo futuro. Saranno in vendita entro la fine dell’anno ed entrambi i modelli subiranno una riprogettazione totale dentro e fuori. La Superb entrerà nella sua quarta generazione, mentre il SUV Kodiaq passerà alla sua seconda generazione.

Entrambi i modelli saranno disponibili con una selezione di motori a benzina e diesel, con motori a benzina turbocompressi da 1,5 e 2,0 litri e motori diesel da 1,6 litri e 2,0 litri, ma un cambiamento chiave è l’aggiunta di un nuovo ibrido plug-in propulsore. Una prima assoluta per Kodiaq, una conferma per Superb.

Lascia un commento