EuroNCAP giudica la guida assistita di sette auto

Nuovo giro di valutazioni da parte di EuroNCAP, questa volta focalizzato sui sistemi di guida assistita di alcuni modelli recenti.

25 Novembre 2021

Roberto Rais - Autore

[delta-speaker]

EuroNCAP ha pubblicato le valutazioni sulla guida assistita di sette auto dotate di Highway Assist.

In questo gruppo, la migliore prestazione complessiva è stata attribuita alla BMW iX3, classificata come Very Good. Altre due – la Ford Mustang Mach-E e la CUPRA Formentor – ottengono invece la valutazione Good. I sistemi di assistenza della Polestar 2 e della Hyundai IONIQ 5 sono invece classificati come Moderate, mentre la Toyota Yaris e la Opel Mokka-e offrono sistemi di livello Entry.

Cos’è il sistema di guida assistita

Ricordiamo che i sistemi di assistenza aiutano il guidatore a mantenere una velocità costante, a mantenere la distanza di sicurezza dall’auto che precede e a conservare il veicolo al centro della corsia combinando l’Adaptive Cruise Control (ACC) con il Lane Centering (LC). I sistemi di assistenza sono progettati per assistere il guidatore, non per prendere il controllo, e ci si aspetta dunque che il guidatore tenga sempre le mani sul volante e gli occhi sulla strada in ogni momento. Per questo motivo, EuroNCAP testa non solo la capacità dell’auto di assistere e promuovere una guida più sicura. Valuta altresì come il sistema coinvolge il conducente e, se accade l’imprevisto, quale backup di sicurezza è presente.

La tecnologia, inizialmente offerta sui veicoli premium, è diventata molto più diffusa negli ultimi anni ed è ora disponibile sulle auto di tutte le categorie, anche se con diversi gradi di sofisticazione e a diversi livelli di prezzo.

BMW iX3 “vince” il test

In tale contesto, è la BMW iX3 ad aver ottenuto i migliori risultati grazie a un innovativo set di sensori, non ancora disponibile sui suoi compagni di scuderia con motore a combustione. La Polestar 2 ha ottenuto una classificazione moderata, limitata dalle sue prestazioni nell’assistenza al veicolo. Polestar eseguirà un aggiornamento over-the-air (OTA) del software dell’auto molto presto ed EuroNCAP potrebbe dunque aggiornare la valutazione nel prossimo futuro.

In ogni caso, la gamma di auto appena testate da EuroNCAP ha dimostrato la crescente prevalenza della guida assistita in tutto lo spettro delle categorie di veicoli. I sistemi entry level, pur offrendo meno funzionalità rispetto a quelli più sofisticati, forniscono comunque al guidatore un utile livello di supporto, e il fatto che siano offerti su auto in serie dimostra la direzione di marcia della guida automatizzata.

Lascia un commento