Fiat E-Ulysse è la seconda vettura elettrica del marchio italiano

Ecco cosa c'è da sapere sulla Fiat E-Ulysse, la seconda vettura elettrica prodotta dalla casa automobilistica italiana.

Fiat E-Ulysse
2 Marzo 2022

Raffaele Sarnataro - Autore

La Fiat E-Ulysse è la nuova monovolume elettrica prodotta dal brand automobilistico italiano. Si tratta del veicolo commerciale prodotto dalla joint-venture con PSA.

La Casa del Lingotto entra così nel segmento dei Multi Purpose Vehicle elettrici con un modello costruito sulla piattaforma dell’Opel Zafira e-Life. Al contempo, è la seconda vettura a zero emissioni della Fiat, dopo la Nuova 500. Ecco i suoi tratti salienti.

Fiat E-Ulysse, cosa c’è da sapere

Tra i dati tecnici, bisogna segnalare una batteria interna dalla capienza di 75 kWh, con percorrenza fino a 330 chilometri nel ciclo WLTP. La velocità massima tocca i 130 chilometri orari, per una potenza di 136 cavalli e una coppia di 260 Nm. Il sistema fast charge consente di caricare la batteria da zero all’80% in tre quarti d’ora, così come è possibile usufruire del cavo Mode 3 da 11 kW per la ricarica domestica e pubblica.

Gli interni possono ospitare fino a un massimo di otto persone e rendono la vettura adatta per servizi di trasporto per hotel, taxi e VIP transfer.

La Fiat E-Ulysse contiene un dispositivo per la sanificazione dell’aria che si basa su una luce ultravioletta UV-C. Il conducente può spostare i vari apparecchi e garantire alla propria auto un alto grado di igiene.

Per quanto riguarda il tetto panoramico, l’ampia vetratura è costituita da 2 pannelli da 40 cm per 1 metro ciascuno, con una superficie totale di quasi 1 metro quadrato. Il volume di carico è ai vertici del proprio segmento, con una capacità del bagagliaio pari a 4.900 litri (1.500 litri con tutti i posti occupati) e la possibilità di caricare oggetti lunghi fino a 3,5 metri.

Dando un’occhiata alla sicurezza, la Fiat E-Ulysse offre diversi sistemi di assistenza ADAS. Il Traffic Sign Recognition riconosce i segnali stradali in tempo reale e mantiene sotto controllo i limiti di velocità, mentre il Lane Departure Warning avvisa su eventuali spostamenti di corsia involontari.

Dal segnale luminoso che avverte sugli angoli ciechi posteriori all’esplorazione del percorso da seguire, passando per il sistema frenante d’emergenza e la videocamera a 180 gradi, le soluzioni sono molteplici. Il sistema di Grip Control può essere settato in base al fondo stradale sul quale si sta circolando. Infine, il sistema di Infotainment prevede tre possibili radio integrate compatibili con Apple Car Play e Android Auto, con schermo touch screen da 7″.

Fiat E-Ulysse – Le foto

5 Immagini

Lascia un commento