Il Visu Moie è un kit che con 4.000 euro camperizza il van

Con una spesa relativamente bassa, il Moie di Visu consente di camperizzare diversi van in modo semplice, veloce e reversibile

4k visu moie conversion kit turns any van into a camper powerhouse within minutes 7
8 Agosto 2022

Andrea Spitti - Autore

Anche se Volkswagen ha proposto camperizzazioni firmate Westfalia per ogni generazione del Transporter, per la sua ultima generazione (T7) ci sono diversi accessori per i viaggi in camper ma non è ancora disponibile in versione camper ufficiale. Naturalmente è sempre possibile trasformare anche il T7 in un camper, ma spesso gli effettivi bisogni si fermano a un aio di weekend all’anno. Ecco perché un kit di conversione come il Visu Moie potrebbe essere la scelta migliore.

Non stiamo parlando di un’idea innovativa: i kit di trasformazione non sono certo nuovi sul mercato. Tuttavia spesso per molte persone sono una soluzione migliore rispetto a un van dedicato al campeggio. Infatti, a meno di non prevedere di stare per molto tempo in viaggio vivendo nel furgone, il compito principale di un van come il Transporter T7 è di portare persone e cose.

Una cucina da 2.000 euro

Visu è un’azienda ceca specializzata in questi kit e propone diverse versioni in base ai bisogni effettivi. C’è la versione base Sitka, con letto e scatole di stivaggio, che ha un prezzo che parte da 1.790 euro: permette di dormire, mangiare e poco altro. Spendendo poco più del doppio, 3.930 euro, si può avere il Moie che aggiunge una modulo con cucina scorrevole.

4k visu moie conversion kit turns any van into a camper powerhouse within minutes 193905 1

Ma questi oltre 2.000 euro in più necessari per il Moie non si traducono solo nella cucina. Il kit infatti include una sala da pranzo interna, la cucina all’aperto con la grigia e tanto spazio organizzato per tenere ordinati tutti gli utensili e i bagagli di cui si ha bisogno. Visu offre versioni personalizzate del Moie non solo per il Volkswagen Transporter, ma anche per i modelli concorrenti firmati Ford, Toyota o Mercedes.

Il kit Visu Moie si sviluppa intorno alla cosiddetta sala da pranzo, un tavolo centrale che può essere utilizzato con le due parti laterali del letto come panche. Qui i passeggeri possono mangiare, bere e chiacchierare. Il letto vero e proprio è costruito su 7 scatole di carico. Queste scatole sono coperte dai cuscini del letto, che possono essere rimossi individualmente per accede agli oggetti all’interno.

Quando non la si utilizza, la cucina scorrevole scompare sotto al letto. La sua griglia a gas portatile può diventare un fornello rimuovendo la griglia superiore e utilizzando una padella. Un paravento pieghevole si apre dietro alla griglia per proteggere il cuscino del materasso. Essendo portatile, è possibile spostare la griglia e cucinare all’aperto, sfruttando le gambe incluse nel kit.

Per risparmiare spazio, non è presente un lavello integrato. Al suo posto, Visu offre una tanica da 15 litri con un beccuccio. Tra la griglia e la tanica si trova una grande cassa di alluminio dove si possono riporre gli utensili. Il kit è stato pensato per essere montato e rimosso facilmente, senza bisogno di attrezzi. Per farlo bastano due persone, visto che pesa circa 50 kg.

Visu Moie – Le foto

  • 13
  • Immagini

    Lascia un commento