La Peugeot 205 GTI Tolman Edition mette 200 CV sul mito del passato

Tolman presenta un restomod della mitica Peugeot 205 GTI che ne migliora le prestazioni, aumenta il comfort e modernizza le tecnologie

23 Novembre 2022

Andrea Spitti - Autore

Basta nominare il nome della Peugeot 205 GTI per catturare l’attenzione degli appassionati con qualche capello bianco. La piccola francese, negli anni ‘80, ha rappresentato un vero e proprio oggetto del desiderio per molti giovani che vedevano nella 205 GTI una vettura che permetteva di sentirsi un pilota ma dal prezzo ancora abbordabile. Con la Peugeot 205 GTI Tolman Edition, l’omonima azienda di restauro inglese ha voluto creare una versione ancora migliore della hot hatch transalpina.

Più prestazioni

L’obiettivo per la 205 GTI firmata Tolman Engineering era aumentare la potenza, migliorare la guida e introdurre un po’ di comfort moderno. Così la Peugeot 205 GTI Tolman Edition ha una testata dei cilindri modificata per migliorare l’afflusso d’aria nel motore. Il restomod ha portato anche una nuova centralina Motec e un acceleratore fly-by-wire che, secondo Tolman, migliora la risposta dell’acceleratore e permette un migliore avviamento. Lo scarico in acciaio inox sviluppato internamente sottolinea le note brillanti della 205 GTI.

I clienti possono scegliere se montare come optional il differenziale Qaife ATB che, con gli pneumatici Michelin Youngtimer PE2, migliora ulteriormente la dinamica e la maneggevolezza. Se Tolman ha cercato di rimanere più fedele possibile alla 205 GTI originale, alcune cose sono state cambiate. La sensazione non molto piacevole del cambio è stata migliorata con il montaggio di nuove aste e boccole, garantendo cambiate più fluide.

Dietro alle ruote si trovano ammortizzatori Bilstein con bracci inferiori regolabili e una barra antirollio posteriore su misura. La Peugeot 205 GTI Tolman Edition ora affronta le curve con più gusto, mentre il posteriore – che sulla 205 GTI orinale tendeva troppo spesso a cercare di sopravanzare l’anteriore – ora è molto più stabile. I clienti possono anche scegliere pinze AP Racing più grandi per migliorare la fase di frenata. A facilitare le manovre, Tolman ha dotato la 250 GTI di servosterzo.

Nelle foto di questo servizio troviamo il primo esemplare di 205 GTI Tolman Edition, voluto dal cliente con ulteriori modifiche aggiuntive. Per esempio, grazie a particolari modifiche al motore, il nuovo proprietario può aspettarsi una potenza di 200 CV: non male per una vettura che pesa meno di 900 kg. Questo pacchetto prestazionale è disponibile sia per i primi modelli con il motore da 1,6 litri che per le varianti successive con il più grande 1.9.

Migliore comfort

Ma gli esperti di Tolman Engineering non si sono concentrati solo sulle prestazioni. I clienti possono scegliere tra diverse vernici esterne esclusive e rivestimenti interni unici, oltre a caratteristiche moderne come aria condizionata e infotainment di ultima generazione compatibili con Apple CarPlay e Android Auto.

Oltre a questo, la Peugeot 205 GTI Tolman Edition vanta anche cristalli elettrici, nuovi tappetini, volante rivestito in Alcantara e un sistema audio completamente nuovo firmato Blaupunkt che include un subwoofer, connettività Bluetooth e radio DAB. Il restauratore inglese fa notare che la 250 è sempre stata piuttosto soggetta ai furti; per evitare questo spiacevole inconveniente, Tolman offre un sistema di sicurezza avanzato con chiusura centralizzata remota, allarme, immobilizzatore e, soprattutto, un tracker controllabile dallo smartphone.

Il prezzo non è esattamente accessibile a tutti. Si parla infatti di 55.000 sterline (circa 63.500 euro).

Peugeot 205 GTI Tolman Edition – Le foto

  • 16
  • Immagini

    Lascia un commento