La storia della Golf finirà con questa generazione?

La Volkswagen Golf potrebbe sparire con l'attuale generazione, sostituita da modelli compatti elettrici più convenienti.

4 Agosto 2022

Roberto Rais - Autore

Quando parliamo della Volkswagen Golf parliamo di una delle auto più popolari al mondo. Ma parliamo anche di un’auto che potrebbe non avere una nuova generazione (sarebbe la nona) considerato che, come osservato da Thomas Schäfer, CEO di VW, i veicoli elettrici rappresentano una soluzione migliore per i segmenti più piccoli, poiché saranno presto più accessibili dei veicoli a combustione.

E così, un articolo pubblicato il mese scorso dalla testata tedesca Welt suggerisce che l’attuale ottava generazione della VW Golf potrebbe essere l’ultima del suo genere.

Thomas Schäfer ha d’altronde dichiarato che “dovremo vedere se vale la pena sviluppare un nuovo veicolo che non duri tutti i sette o otto anni del normale ciclo di vita“, aggiungendo che una tale mossa sarebbe “estremamente costosa“. L’amministratore delegato ha ammesso che si sta lavorando a un restyling dell’attuale Golf, ma ha detto che il destino del modello sarà deciso nei prossimi dodici mesi.

Ad ogni modo, per quanto epocale, la possibile scomparsa della Golf non dovrebbe sorprendere più di tanto se si considera che i Paesi dell’UE hanno deciso di vendere solo veicoli a emissioni zero a partire dal 2030. Tuttavia, contraddice un precedente annuncio fatto da VW nel marzo 2021, che confermava nuove generazioni per Golf, T-Roc, Tiguan e Passat prima che il marchio potesse optare per una svolta puramente elettrica dagli anni ’30.

Ricordiamo infine che l’attuale generazione dell’auto è stata introdotta originariamente nel 2019, sulla base dell’ultima versione dell’architettura modulare MQB. Ciò significa che con un restyling nel 2023 o 2024, il ciclo di vita della Golf 8 potrebbe allungarsi fino al 2028. A quel punto, i veicoli elettrici saranno probabilmente molto più economici di oggi grazie all’abbassamento dei costi delle batterie, rendendo potenzialmente obsolete le alternative a motore elettrico nel segmento delle compatte.

Lascia un commento