Samsung dice che le batterie a stato solido potrebbero arrivare prima

Samsung potrebbe produrre le batterie a stato solido ben prima di quanto inizialmente previsto dalla compagnia sudcoreana.

samsung logo
5 Maggio 2022

Roberto Rossi - Autore

Il produttore sudcoreano di batterie Samsung SDI ha annunciato di aver avviato il suo programma per introdurre le batterie a stato solido su larga scala prima del previsto.

Ricordiamo che Samsung SDI ha iniziato a costruire la linea pilota di produzione delle batterie a stato solido (‘S-Line’) nel suo centro di ricerca e sviluppo nella città sudcoreana di Suwon, a marzo. Ebbene, l’azienda ha affermato di voler produrre le sue prime celle a stato solido all’inizio del 2023, con una corposa accelerazione rispetto all’introduzione commerciale precedentemente prefissata per il 2027.

Ciò premesso, Samsung apparentemente non è entrata in ulteriori dettagli. Se infatti è vero che il produttore sudcoreano ha anticipato al 2023 il varo delle prime batterie, è probabile che una produzione commerciale su larga scala arriverà negli anni successivi e, dunque, maggiormente a ridotto del 2027.

Simile è peraltro la posizione di Nissan. La società il mese scorso ha infatti affermato di voler produrre le prime batterie a stato solido nel 2024, affinché possano alimentare un veicolo elettrico di serie nel 2028.

Una cosa è certa: le batterie a stato solido sembrano essere la prossima grande frontiera nella mobilità elettrica, donando ai veicoli maggiore autonomia, meno costi, maggiore densità di energia e potenza di carica, e maggiore libertà di progettazione.

Lascia un commento