Uber svela quali sono gli oggetti più smarriti nelle proprie auto

Uber rivela quali sono gli oggetti che vengono più comunemente smarriti nelle proprie auto e... le sorprese non mancano!

14 Giugno 2022

Roberto Rais - Autore

Uber ha pubblicato un elenco di oggetti che i propri passeggeri hanno lasciato sulle auto del servizio di mobilità nell’ultimo anno. E, come era lecito attendersi, la lista include alcune cose davvero bizzarre.

La società di ride-sharing ha pubblicato il suo “Indice degli oggetti smarriti 2022” lo scorso 3 giugno, precisando come i 10 beni più comunemente dimenticati includano telefoni, portafogli, macchine fotografiche, chiavi, sigarette e altri prodotti piuttosto diffusi.

Le sorprese arrivano scendendo un po’ più giù, allargando lo spettro di analisi ai primi 50 oggetti. Che ci si creda o no, i passeggeri hanno lasciato 500 grammi di caviale, un marsupio di Bernie Sanders, 40 crocchette di pollo, una tartaruga domestica e un’urna con le ceneri di un familiare.

Austin, in Texas, si è aggiudicata il primo posto come città più smemorata per due anni consecutivi. Anche Phoenix, Arizona, e Atlanta, Georgia, sono entrate nella lista. I giorni di maggior dimenticanza sono il sabato e la domenica, mentre l’ora di maggior sbadatezza è la sera presto.

Quest’anno la gente è stata più smemorata. Con il mondo che continua a ripartire, non vediamo l’ora di aiutare a restituire gli oggetti smarriti, anche se unici“, ha dichiarato Lexi Levin Mitchel, senior communication manager di Uber. Il report annuale, giunto alla sesta edizione, ricorda ai passeggeri come recuperare gli oggetti smarriti utilizzando l’app di Uber. Fruendo una specifica opzione all’interno dell’app, infatti, i passeggeri possono segnalare gli oggetti smarriti e contattare gli autisti per farseli restituire. Il servizio costa 15 dollari e… naturalmente, spetta ai passeggeri decidere se le crocchette di patate valgono il prezzo!

Lascia un commento