Un test sul nuovo eSprinter fa sognare chi vuole un camper elettrico

In un test indipendente, il nuovo eSprinter di Mercedes ha mostrato un'autonomia di circa 500 km, diventando appetibile anche come base camper

22c0362 918
1 Dicembre 2022

Andrea Spitti - Autore

Uno dei limiti più grandi dei camper elettrici, che per ora ha limitato la loro diffusione, è l’autonomia piuttosto limitata di questi veicoli. Le cose potrebbero però presto cambiare con l’introduzione del nuovo Mercedes eSprinter, protagonista di un test indipendente che hanno messo in mostra risultati impressionanti sia in termini di autonomia che di efficienza.

Il test è stato condotto da TÜV Süd su un percorso reale attraverso le colline della Germania meridionale, da Stoccarda a Monaco e ritorno. La prova è avvenuta a metà ottobre, quindi prima che arrivassere il freddo invernale e il meteo inclemente. Questo dettaglio è da tenere presente, perché pioggia e neve possono ridurre l’efficienza di tutti i veicoli, e di quelli elettrici in particolare.

Durante il viaggio, il Mercedes eSprinter ha percorso 475 km, al termine dei quali sono rimasti ulteriori 20 km di autonomia residua. Ciò ha portato a un consumo di 21,9 kWh per 100 km, equivalenti a 4,5 km/kWh. Si tratta di un’efficienza estremamente elevata per un furgone con tetto alto: bisogna infatti tenere presente che le auto elettriche più efficienti hanno percorrenze di 6,4 km/kWh e altri pick up elettrici come l’F-150 Lightning arrivano a circa 3,2 km/kWh.

Se il test dovesse essere veritiero, il nuovo Mercedes eSprinter permetterà più del doppio dell’autonomia del modello precedente e un’efficienza molto più elevata. Mercedes sta già vendendo il suo furgone elettrico in Europa, ma il prossimo modello riceverà un consistente aggiornamento. L’attuale versione ha due opzioni di batteria più piccole: 41 o 55 kWh, sufficienti rispettivamente per 115 e 150 km di autonomia, rendendolo utile per le consegne in città, ma limitandolo sui percorsi più lunghi o difficili.

Il nuovo modello avrà batterie più grandi, si dice da 60, 80 e 120 kWh. Il maggiore divario tra le batterie più piccole e quelle più grandi permetterà ai clienti di scegliere il modello più adatto alle loro esigenze. Una di queste potrebbe essere proprio la conversione in camper, che con le batterie più grandi sarebbe decisamente più utilizzabile.

Lascia un commento