FIM presenta il nuovo 440 Regina e la sua struttra in fibra di carbonio riciclata

FIM è all'avanguardia nel settore nautico grazie all'uso innovativo della fibra di carbonio riciclata, garantendo leggerezza e sostenibilità

small 1
18 Settembre 2023

Raffaele Gomiero - Autore

Il Cantiere FIM, con sede a Cividate al Piano, ha svelato al Cannes Yachting Festival 2023 il suo nuovo gioiello: il Regina 440. Questa imbarcazione fa parte di una gamma che include i modelli 470 e 340 e unisce l’anima sportiva della navigazione alla comodità di uno yacht di lusso.

Il Regina 440 si distingue per gli spazi esterni trasformabili, grazie a un hard top integrato e completamente apribile realizzato in fibra di carbonio. Questo materiale, proveniente dal settore aeronautico e generato in collaborazione con Recarbon e Cbs, garantisce leggerezza e sostenibilità.

small

A bordo, il Regina 440 offre molte comodità, come terrazze abbattibili, una plancia lift di poppa e una passerella a scomparsa. La zona di ormeggio può trasformarsi in un divano, mentre il pozzetto ospita una zona pranzo, un mobile cucina e una postazione di comando.

Gli interni dell’imbarcazione sono caratterizzati da ampi spazi, con un’altezza di due metri, e sono illuminati dalla luce naturale. Il Regina 440 offre inoltre una cucina completamente attrezzata, una dinette trasformabile, due bagni con doccia separata e una cabina armatoriale spaziosa.

Ciò che rende unica il Regina 440 è l’uso pionieristico della fibra di carbonio riciclata per le sovrastrutture. Questa scelta, in partnership con Recarbon e Cbs, mira a ridurre l’impatto ambientale e promuovere un’economia circolare nell’industria nautica.

small 4

FIM è all’avanguardia nel settore nautico grazie all’uso innovativo della fibra di carbonio riciclata, garantendo leggerezza, rigidità e sostenibilità, facendo della Regina 440 un’opzione eccellente per gli amanti del mare.

Regina 440 – Le immagini

  • 6
  • Immagini

    Lascia un commento