Ocean King Ducale 120 è pronto per le sue prime prove in mare

Il nuovo yacht Ducale 120 di Ocean King è pronto per le sue prime prove in mare: sarà consegnato all'armatore entro la fine dell'anno

55459bd0 d390 11ed 8e9c 199d3f49812e ocean king ducale 120
7 Aprile 2023

Roberto Rossi - Autore

Varato recentemente a Venezia, la prima unità della serie Ducale 120 di Ocean King, lunga 36,8 metri, è pronta per le sue prime prove in mare, tappa fondamentale prima che l’imbarcazione sia consegnata all’armatore, entro la fine dell’anno.

6f252d80 cfae 11ed bebb 6ff9ad1f3a65 Ocean King Ducale 120 yacht side

Come ricorda il cantiere, il Ducale 120 è stato progettato interamente da VYD Studio e presenta uno scafo in acciaio, una sovrastruttura in alluminio e una prua a bulbo. I lavori di ingegneria sono stati eseguiti da Ginton Naval Architects in collaborazione con lo Studio inNave.

cefdfea0 6017 11ed 8a31 f50016f79782 ocean king yacht profile

Entrando negli interni, spicca la presenza di una cabina armatoriale a tutto baglio sul ponte principale, due camere doppie e due camere matrimoniali sul ponte inferiore, per un totale di 10 ospiti. La sistemazione dell’equipaggio è invece garantita per un totale di sette persone, comprendendo una cabina dedicata al capitano sul ponte superiore, accanto alla timoneria.

Tra le altre principali caratteristiche di particolare rilievo evidenziamo finestre a tutta altezza con apertura a scorrimento nel salone principale e un garage per tender a scarico laterale sul lato di dritta del ponte inferiore, che può ospitare un tender di sei metri.

70b6ab40 6016 11ed 9b00 c9194f80dc1f ducale 120 yacht interior

Lo yacht offre molto spazio esterno per gli ospiti, tra cui un beach club aperto dotato di una piscina con acqua di mare. Sul ponte prendisole è invece presente una seconda piscina, riscaldata e situata nelle immediate vicinanze di lettini e bar.

Per quanto riguarda la sua alimentazione, l’imbarcazione è spinta da motori diesel tradizionali che possono condurre lo scafo a una velocità massima di 14 nodi (circa 26 km/h) con un’autonomia di 5.500 miglia nautiche (circa 10.190 km)

Lascia un commento