F1 Ungheria 2021, Vettel squalificato per un’infrazione

Clamoroso colpo di scena nel gran premio di Ungheria dove viene tolto il secondo posto a Vettel per un infrazione del carburante restante. La nuova classifica vede Sainz salire sul gradino più basso del podio e Hamilton, secondo, aumentare il vantaggio su Verstappen a 8 punti.

Verstappen lgbt ungheria
2 Agosto 2021

Redazione - Autore

Ha del clamoroso quando accaduto al termine di una delle gare più avvincenti dell’anno. Sebastian Vettel, secondo al traguardo dietro ad Ocon è stato squalificato dai commissari di gara dopo un controllo alla sua vettura.

Perchè è stato squalificato Vettel nel Gp di Ungheria 2021?

Durante i controlli post-gara è stata misurata nella sua vettura una quantità rimanente di carburante pari a 0.3L invece del 1L minimo obbligatorio. Questo viola l’articolo 6.6.2 del regolamento.  

Aston Martin ha effettuato i controlli del caso e ha illustrare la posizioni del team. Le motivazioni non sono servite a molto in quanto poco dopo le 22 è arrivata l’ufficialità della squalifica del pilota tedesco. 

Ne guadagna sicuramente Carlos Sainz che sale in terza posizione e al nuovo leader del mondiale Lewis Hamilton, che aggiunge due punti al vantaggio su Verstappen. 

Aston Martin ritiene però che ci sia stato un errore da parte dei commissari. 

Il team britannico, attraverso le parole del suo direttore operativo Otmar Szafnauner ha però dichiarato la ferma intenzione di presentare ricorso nelle prossime 96 ore in quanto “da tutti i loro calcoli la quantità rimanente di benzina dovrebbe essere 1.44l” e che “probabilmente la benzina deve essere rimasta dentro le pompe”.

Lascia un commento