GP di Francia F1: Vince Verstappen all’ultimo! Bella gara di Hamilton

Il GP di Francia vede una bella sfida tra Hamilton e Verstappen. Male le Ferrari che sono fuori dai punti. A podio Perez, delude Bottas

Gp Francia 2021 Vince Verstappen Perez
20 Giugno 2021

Franco Dei Cas - Autore

Al GP di Francia è Verstappen a consolidare la sua leadership nel mondiale con un sorpasso al penultimo giro. Grandissima gara comunque di Hamilton che prova a gestire le gomme ma finisce secondo.

Perez è terzo mentre delude ancora Bottas nel momento chiave in cui doveva difendere da Verstappen.

Male le Ferrari che non azzeccano la strategia e soffrono la gomma dura, entrambi i ferraristi sono fuori dai punti. Ne approfitta la McLaren che finisce quinta e sesta con Norris e Ricciardo e riconquista così la terza posizione nel mondiale.

Gasly con un buon settimo posto porta a casa ancora punti per l’AlphaTauri. Dietro ottavo Alonso e poi le due Aston Martin di Vettel e Stroll. La sintesi della gara:

Errore in partenza per Verstappen

Tutti primi 10 piloti partono su gomma media con dietro alcuni piloti sulla dura. Nessuno tenta l’azzardo della gomma morbida vista la poca durata prevista per la mescola rossa.

Alla partenza buono scatto da parte di Hamilton e Verstappen ma l’olandese perde il posteriore e va largo perdendo la prima posizione. A seguire Bottas, Perez e Sainz, mentre Charles Leclerc fa un grand sorpasso all’esterno su Alonso per la settima posizione.

Sesto Pierre Gasly dopo la partenza mentre chiudono la top 10 le McLaren di Ricciardo e Norris che sono inseguiti da Vettel e Ocon.

Gp di Francia: buon passo di Bottas

Bottas gira forte nelle battute iniziali della gara. Il pilota finlandese riesce a mantenersi in range di DRS da Verstappen mentre Hamilton al giro 8 ha quasi due secondi di vantaggio sulla Red Bull dell’olandese. Con Bottas che fa anche il giro veloce provvisorio della gara.

Leclerc nel frattempo cerca di chiudere il distacco da Gasly in sesta posizione. Con i piloti partiti con la media che cominciano già a lamentarsi dell’usura delle gomme al giro 10.

Bei sorpassi dei piloti Mclaren su Alonso che perde due posizioni. Prima Ricciardo poi Lando Norris riescono a portarsi davanti al pilota dell’Alpine. Dietro Vettel che è il primo pilota con la gomma dura in undicesima posizione.

Vettel nei punti, soffre la Ferrari

Al giro 14 Sebastian Vettel passa Alonso e si trova così in zona punti. La Ferrari sembra soffrire a questo punto della gara con Sainz che crea un piccolo treno di macchine dietro di lui.

Al giro 15 Leclerc è il primo pilota a fermarsi montando la gomma dura. Esce in diciannovesima posizione e tenta di fare l’undercut per cercare di guadagnare sui piloti di fronte a lui prima del loro pit-stop.

Al giro 17 si ferma Ricciardo che esce dietro a Lecerc. Il pilota monegasco sta girando bene con gomma nuova con i tempi migliori in pista.

Red Bull torna in testa con i pit stop

Bottas prova a mettere pressione a Verstappen facendo il pit stop prima dell’olandese. Verstappen si ferma il giro dopo e riesce a mantenere la posizione sulla Mercedes del finlandese per un soffio.

Mentre anche Carlos Sainz si ferma ma dopo il suo stop si trova sia dietro che a Ricciardo che a Leclerc. Hamilton cambia gomma al giro 19, pit stop veloce che però non gli permette di tenere la posizione su Verstappen. Grande ultimo settore da parte dell’olandese che ha così la leadership virtuale del GP, con Perez in testa che si deve ancora fermare.

Non paga dunque la strategia della Mercedes che ha forzato lo stop di Verstappen ma che riesce così a portarsi in testa.

Hamilton tenta l’attacco al GP di Francia

Al giro 25 pit stop anche per Perez che rientra in quarta posizione. Con Verstappen che guida il GP di Francia me è marcato strettissimo da Hamilton e Bottas.

Hamilton spinge e continua a tenersi in zona DRS da Verstappen ma sembra non avere il passo per sorpassare. Siamo al giro 29 e sembra difficile che riescano ad arrivare a fine gara con questa gomma considerato il loro ritmo.

Sainz passa il compagno di squadra Leclerc per la P8, il monegasco sembra già soffrire l’usura delle sua gomme, con due soste decisamente una possibilità concreata a questo punto della gara.

Leclerc perde due altre posizioni al giro 30 quando viene passato da Norris e Gasly. Davanti le due Aston Martin di Vettel e Stroll sono in quinta e sesta posizione ma si devono ancora fermare. Ferrari che perde un’altra posizione al giro 32 quando Norris passa Sainz.

Verstappen va sulle due soste

Al giro 33 un po’ a sorpresa si ferma già la Red Bull con Verstappen che passa la palla alla Mercedes per quanto riguarda la strategia. Con Hamilton che non sembra molto sicuro di poter arrivare a fine gara con il suo set di gomme.

La Mercedes decide di provare a tenere fuori entrambi i suoi piloti con la speranza che Bottas ostacoli Verstappen. Ferrari che continua a perdere terreno con Sainz in decima posizione e undicesima posizione.

L’ultimo pilota a fermarsi è Vettel al giro 37. Dietro il quartetto di testa i sei piloti a punti sono quindi, Norris, Ricciardo, Gasly, Alonso, Sainz e Leclerc. Vettel esce in undicesima posizione con gomma nuova.

Leclerc si ferma una seconda volta al giro 40 ed esce in sedicesima posizione, forse un po’ tardi per recuperare posizioni.

Hamilton prova ad arrivare la fine

Hamilton con graining all’anteriore sinistra a 12 giri dalla fine prova a gestire le gomme per cercare di portare a casa la vittoria.

Al giro 43 di 53 Max Verstappen è in zona DRS da Bottas. Il finlandese ha ovviamente l’ordine di cercare di tenere dietro il pilota della Red Bull il più a lungo possibile. Ma Bottas va lungo e perde quasi subito la posizione.

Perez si porta poi su Bottas per cercare di centrare il podio. Nervosismo poi tra Bottas e il suo ingegnere di pista sulla decisione di non fermarsi prima per cambiare la gomma. Dietro Sainz fuori dai punti quando perde la posizione su Stroll.

A cinque giri il distacco tra Verstappen e Lewis Hamilton è di tre secondi. Hamilton ci prova e ce la mette tutta per difendere la posizione con Verstappen che a tre giri dalla fine è quasi in zona DRS.

Al giro 52 Verstappen si butta dentro in curva sette e riesce così a portare a gara la vittoria. Bravo comunque Hamilton a fare così tanti giri con la gomma dura. Perez completa il podio visto che è riuscito a portarsi di fronte a Bottas. Bene le McLaren in quinta e sesta posizione. A punti anche Gasly, Alonso, Vettel e Stroll, zero punti per la Ferrari al GP di Francia.

CLASSIFICA F1 2021

GP di Francia 2021 Risultati gara

POSPILOTATEAMDISTACCO
1M VerstappenRed Bull Racing53 giri
2L HamiltonMercedes AMG Petronas+ 2.904s
3S PerezRed Bull Racing+ 8.811s
4V BottasMercedes AMG Petronas+ 14.618s
5L NorrisMcLaren F1 Team+ 1:04.032s
6D RicciardoMcLaren F1 Team+ 1:15.857s
7P GaslyScuderia AlphaTauri Honda+ 1:16.596s
8F AlonsoAlpine F1 Team+ 1:17.695s
9S VettelAston Martin Cognizant+ 1:19.666s
10L StrollAston Martin Cognizant+ 1:31.946s
11C SainzScuderia Ferrari+ 1:39.337s
12G RussellWilliams Racing+ 1 giro
13Y TsunodaScuderia AlphaTauri Honda+ 1 giro
14E OconAlpine F1 Team+ 1 giro
15A GiovinazziAlfa Romeo Racing Orlen+  1 giro
16C LeclercScuderia Ferrari+ 1 giro
17K RaikkonenAlfa Romeo Racing Orlen+ 1 giro
18N LatifiWilliams Racing+ 1 giro
19M SchumacherUralkali Haas F1 Team+ 1 giro
20N MazepinUralkali Haas F1 Team+ 1 giro

Lascia un commento