GP Monaco 2021 Alonso: Alpine è veloce ma dipende tutto da me

Il pilota spagnolo è confidente sulle prestazioni dell'Alpine a Monaco ma rimane cauto sulle sue chance di fare bene

19 Maggio 2021

Franco Dei Cas - Autore

Alonso torna a Monaco dopo due anni di assenza dalla F1 e dalle strade del tracciato monegasco. Il pilota spagnolo è ancora in cerca della sua forma migliore e si sta ancora adattando alla Alpine.

Con il compagno di squadra Esteban Ocon che è stato in grado di stare davanti al due volte campione del mondo in queste prime gare del 2021 in molti si aspettavano qualcosa di più da Fernando. Per sua stessa ammissione la monoposto di questa stagione non si adatta bene alla sue caratteristiche anche se non cerca scuse.

Con la modifica dei regolamenti per il prossimo anno non ha senso cambiare la filosofia della monoposto. Sta a me guidare in modo diverso questa macchina ed è quello che cercherò di fare più avanti nel corso dell’anno. Quindi migliorerò presto, spero.

Monaco una chance importante per Alpine

Alonso ha ribadito che la vettura sarà veloce a Monaco ma molto dipenderà dalle prestazioni del sabato in qualifica.

Una delle cose su cui ho bisogno per migliorare di sicuro è estrarre il massimo dalla monoposto sul giro singolo. E quando spingi la macchina e hai la fiducia in quello che sta facendo la monoposto. Al momento non sono ancora al 100% su questo aspetto. E a Monaco è fondamentale ottenere il massimo dalla macchina il sabato.

Il pilota spagnolo ha vinto due volte il GP di Monaco, una con Renault nell’anno del suo titolo mondiale 2006 e la stagione successiva con McLaren, quando aveva come compagno di squadra Lewis Hamilton. Mentre nel suo periodo con la Ferrari non è riuscito mai ad andare oltre un secondo posto.

Ovviamente l’obbiettio realistico per questo Gran Premio è finire a punti, con il team francese che punta molto al 2022 con l’introduzione dei nuovi regolamenti, allora si potrebbe anche vedere un Alonso lottare per posizioni più importanti.

Lascia un commento