Leclerc re delle pole, prima fila Ferrari a Monaco

28 Maggio 2022

Luca Sgarbi - Autore

41

Il re delle pole è monegasco, gioca in casa e si chiama Charles Leclerc. Ancora una volta, il miglior tempo lo timbra il ferrarista con un giro magico, prima che Perez distrugga la sua Red Bull e ponga fine alle Qualifiche del Gran Premio di Monaco. La prima fila è anche di Carlos Sainz, in seconda le due Red Bull di Perez e Verstappen. A trenta secondi dalla fine del Q3 un incidente del messicano ha chiuso i discorsi, mentre diversi piloti stavano tentando il secondo e ultimo giro lanciato. Molti danni sulla sua RB18, urtata leggermente anche dalla Ferrari di Sainz. Più dietro le Mercedes, anticipate da Norris e Alonso.

Disastro Gasly, rischio Hamilton

Il Q1 non aveva rivelato grandi scossoni in itinere, ma il finale è scoppiettante come sempre. Non certamente per i big, tutti dentro agevolmente. A rischiare l’osso del collo – ed è una sorpresa – è Lando Norris, vicinissimo al taglio negli ultimi minuti. Un problema a Tsunoda blocca la qualifica quando il timer segna  due minuti e mezzo alla fine. A quel punto la McLaren di Norris si toglie dall’impaccio, segnando uno dei migliori tempi. La combinano grossa Gasly e Hamilton che calcolano male i tempi e si prendono la bandiera a scacchi in faccia prima di transitare sul traguardo. Giro abortito e dei due si salva solo il sette volte campione, tredicesimo e dentro per due decimi. Non ce la fa l’AlphaTauri del francese che nelle libere a pranzo aveva fatto segnare addirittura il quinto tempo. Imprecazioni varie e weekend moribondo.

Charles salta la pesa

Anche nel Q2 i big si mantengono lontano dai guai col rischio più grande che viene corso da Charles Leclerc. Al rientro ai box salta la “pesa”, la fase di pesatura della vettura, perché l’indicazione gli viene esposta in colpevole ritardo. Viene spinto indietro a mano dai meccanici ed espleta la procedura, dopo aver fatto segnare il primo tempo sotto il minuto e dodici secondi del weekend. Nel frattempo, le Mercedes continuano a saltellare come canguri a causa del solito porpoising che spazientisce e non poco Hamilton, ancora a rischio eliminazione. L’inglese, però, timbra il tempo e chiude settimo col fiatone. Si salva Vettel, finiscono fuori le Haas e il solito irriconoscibile Ricciardo, addirittura quattordicesimo.

La collisione tra Carlos Sainz e Sergio Perez vista on-board

Fuochi d’artificio

Nel Q3, particolarmente a Monaco, il primo dei due giri lanciati è vitale. In un Gran Premio in cui la pole vale quasi tutto, mettere subito un buon tempo, toglie pressione. Se poi il giro è ottimo ancora meglio. E uno di quei giri lo timbra Charles Leclerc, che tiene Sainz, Perez e Verstappen lontani oltre i due decimi. Stessa cosa, su piani diversi, fa Fernando Alonso che si mette momentaneamente primo degli umani, quinto. Ma il finale spesso cambia gli orizzonti. E il disastro lo combina Sergio Perez a trenta secondi dalla bandiera a scacchi. Il messicano della Red Bull manda sulle barriere la sua RB18 all’ingresso del tunnel, ponendo di fatto fine al Q3 mentre tutti gli altri erano lanciati. Compreso Sainz, che va all’urto senza danneggiare troppo la sua Ferrari. E Verstappen che, avvertito dalle bandiere gialle, si ferma a pochi metri. La prima fila è tutta rossa, la seconda è Red Bull. Norris quinto brucia le Mercedes, con Alonso grande settimo.         

GP di Monaco 2022: i risultati delle Qualifiche

POS.PILOTANAZ.TEAMQ1Q2Q3
1Charles LeclercMONFerrari1:12.5691:11.8641:11.376
2Carlos SainzESPFerrari1:12.6161:12.074+0.225
3Sergio PerezMEXRed Bull1:13.0041:11.954+0.253
4Max VerstappenNEDRed Bull1:12.9931:12.117+0.290
5Lando NorrisGBRMcLaren 1:12.9271:12.266+0.473
6George RussellGBRMercedes1:12.7871:12.617+0.736
7Fernando AlonsoESPAlpine1:13.3941:12.688+0.871
8Lewis HamiltonGBRMercedes1:13.4441:12.595+1.184
9Sebastian VettelGERAston Martin1:13.3131:12.613+1.356
10Esteban OconFRAAlpine1:12.8481:12.528+1.671
11Yuki TsunodaJPNAlphaTauri1:13.1101:12.797
12Valtteri BottasFINAlfa Romeo1:13.5411:12.909
13Kevin MagnussenDENHaas1:13.0691:12.921
14Daniel RicciardoAUSMcLaren1:13.3381:12.964
15Mick SchumacherGERHaas1:13.4691:13.081
16Alexander AlbonTHAWIlliams1:13.611
17Pierre GaslyFRAAlphaTauri1:13.660
18Lance StrollCANAston Martin1:13.678
19Nicholas LatifiCANWilliams 1:14.403
20Guanyu ZhouCHNAlfa Romeo1:15.606

Lascia un commento