L’Aston Martin DBS 770 Ultimate sarà l’apice del piacere

Solo 499 esemplari per l'ultima "estrema" edizione della Superleggera, capace di 770 cavalli

DBS 770 Ultimate
4 Gennaio 2023

Redazione - Autore

Aston Martin ha in cantiere una versione finale della sua DBS Superleggera, che si chiamerà appunto DBS 770 Ultimate. Verranno realizzati solo 499 esemplari della celebre GT con motore anteriore e trazione posteriore. Il V12 biturbo da 5,2 sviluppa 770 cavalli, quando nella DBS Superleggera si attesta a quota 725.

La DBS 770 Ultimate dovrebbe fare il suo debutto all’inizio del 2023 e sono previste sia la versione coupé che quella convertibile Volante. Aston Martin ha affermato che l’auto sarà ancora più votata alla dinamica di guida rispetto alla DBS Superleggera, e avrà (ovviamente) dettagli di design unici. Un video teaser mostra una nuova griglia.

La DBS 770 Ultimate potrebbe non rappresentare la fine della denominazione DBS in senso assoluto. La nomenclatura originale risale alla DBS costruita tra il 1967 e il 1972. È stata riproposta nel 2008 per la DBS V12 e poi ancora nel 2018 con l’attuale DBS Superleggera.

Nonostante l’imminente fine della linea DBS, Aston Martin ha molti nuovi prodotti in cantiere. Come gli aggiornamenti per Vantage e DB11 entro la fine dell’anno, il lancio dell’hypercar ibrida plug-in Valhalla nel 2024 e il lancio di un’auto sportiva elettrica nel 2025. Un SUV elettrico dovrebbe seguire nel 2026. Sono previste anche altre varianti di DBX, insieme alla Vanquish a motore centrale .

Lascia un commento