Verstappen senior deluso dalla Red Bull

Il padre di Max imputa alla scuderia di aver scelto Perez per montare le gomme giuste a Monaco: "Dieci punti buttati"

31 Maggio 2022

Luca Sgarbi - Autore

C’è un duplice fotogramma che può spiegare l’umore in casa Verstappen dopo il Gran Premio di Monaco. Da una parte un sorridente Max, terzo sul podio del Principato dopo un weekend non proprio felicissimo e conscio di aver preso ulteriori punti su Leclerc quando tutto sembrava congiurare all’opposto. Ma dall’altra c’è il volto tirato e tutt’altro che contento di Jos, che del Verstappen campione è il padre, oltre che ex pilota della Arrows negli anni novanta.

Vittoria buttata

Per Jos il terzo posto di Max a Monte Carlo è una vittoria buttata. Parlando sul sito Verstappen.com, il  padre ha affermato senza giri di parole di essere “deluso” dal risultato di Monaco e ha affermato che la Red Bull non ha supportato il figlio Max nella caccia alla vittoria sul circuito monegasco.  “La Red Bull ha ottenuto un buon risultato, ma allo stesso tempo non ha aiutato Max ad essere in testa”, ha affermato Jos visibilmente contrariato.

Questione di strategia

Jos Verstappen ha posto l’accento sulla strategia di far rientrare Sergio Perez per montare le intermedie, affermando che la strategia è girata totalmente a favore del messicano. “Mi sarebbe piaciuto che scegliessero Max, ma ovviamente non sono del tutto obiettivo”, ha detto l’olandese, precisando di essere molto felice di aver visto Perez cogliere la prima vittoria stagionale in un circuito così storico del Mondiale di Formula 1.  

Punti buttati

Va detto che quel che afferma Verstappen è in parte quello che pensano in molti. Quando il “vecchio” Jos sostiene che il messicano ha vinto la gara a causa del pit-stop anticipato, in quello per tanti sta il vero. “La squadra può forse spiegarla come una scommessa, ma avevano già visto, ad esempio con [Pierre] Gasly, che le intermedie erano l’opzione migliore in quel momento”, ha puntualizzato. Aggiungendo poi che a Monte Carlo siano stati buttati via dieci punti da Max e che ci sia bisogno di ogni punto, soprattutto con i due ritiri già patiti in stagione dal campione del mondo. A maggior ragione contro una vettura, dice Verstappen senior, “più forte in Qualifica”. Dal Vangelo secondo Jos.

Lascia un commento