Marchi italiani: chi ha l’auto più veloce?

Sapete che l'auto più veloce italiana non è né una Ferrari né una Lamborghini? Se siete curiosi di sapere a che marchio appartiene leggete qui sotto

20 Settembre 2022

Andrea Spitti - Autore

Fin dall’inizio dell’industria automobilistica, l’Italia è stata una delle nazioni che ha maggiormente contribuito allo sviluppo delle prestazioni delle vetture. Marchi come Ferrari e Lamborghini sono nell’olimpo delle vetture sportive e le loro supercar sono riconosciute come tra le più veloci al mondo. Ma quali sono le auto più veloci di ciascuna Casa italiana, o almeno tra quelle che producono auto sportive? Scopriamolo insieme in questa classifica.

5°: Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio – 307 km/h

A differenza di altre berline ad alte prestazioni l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio non viene venduta con la velocità massima autolimitata a 250 km/h. La Casa di Arese lascia invece la sua Giulia libera di correre fin dove la potenza del motore le permette di arrivare. Con 510 CV a sua disposizione, la Giulia Quadrifoglio non è la berlina a quattro porte più potente, ma ha comunque il miglior rapporto peso/potenza della sua categoria. E ciò aiuta a toccare i 307 km/h.

4°: Maserati Quattroporte Trofeo – 326 km/h

La MC20 non è l’auto più veloce di Maserati. Almeno per quel che riguarda la velocità massima, la supercar modenese – con i suoi 325 km/h – è sconfitta dalla meno appariscente Quattroporte Trofeo. Quest’ultima è alimentata dal più potente V8 mai montato su una Quattroporte. Con 580 CV a disposizione, la berlina di lusso raggiunge i 326 km/h e scatta da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi.

3°: Ferrari SF90 Stradale – 340 km/h

Tradizionalmente, le Ferrari più veloci sono alimentate da motori V12, ma anche la 812 Superfast non riesce a fare meglio della SF90 Stradale. Il suo sistema ibrido produce 1.000 CV, di cui 780 provenienti dal V8 a benzina e il resto dai suoi tre motori elettrici. Così è in grado di raggiungere i 340 km/h. La SF90 Stradale accelera anche da 0 a 100km/h in 2,5 secondi, il tutto con emissioni di 154 g/km di CO2 e consumi nell’ordine dei 6 litri ogni 100 km.

2°: Lamborghini Aventador Ultimae – 355km/h

Lamborghini è un nome scontato quando si pensa ad auto veloci. Eppure la sua auto più veloce non è la più veloce auto di un marchio italiano. Si difende comunque bene con la Aventador Ultimae, la versioe finale della sua supercar, che riesce a raggiungere i 355 km/h. Per farlo sfrutta tutti i 780 CV erogati dal suo V12 da 6,5 litri, ottenuti senza l’utilizzo di un turbocompressore.

1°: Pagani Huayra –370 km/h

Non si hanno dati ufficiali sulla velocità massima delle ultime versioni come la Codalunga, ma Pagani vince il titolo di auto italiana più veloce con la Huayra. Il V12 da 6 litri con doppio turbocompressore firmato Mercedes-AMG riesce a esprimere 720 CV, che si traducono in una velocità di punta di 370 km/h. Se pensiamo che la Codalunga arriva a 840 CV, possiamo presumere che il primato sia ancora più saldamente nelle mani di Pagani.

Lascia un commento